Cos’è una Blockchain:

Un registro pubblico sicuro, affidabile e veloce.

La prima blockchain fu introdotta nel 2008 da Satoshi Nakamoto (pseudonimo di un autore/i la cui identità è tuttora sconosciuta), e utilizzata per registrare tutte le transazioni della nascente valuta digitale Bitcoin.

La Blockchain fa parte della grande famiglia delle Distributed Ledger Technologies (DLT), ossia sistemi che si basano su un registro distribuito in cui, al fine di garantire affidabilità e riservatezza, gli archivi di dati non sono memorizzati sullo stesso computer bensì distribuiti su più computer o nodi. Per validare le modifiche da effettuare a tale registro, in assenza di un ente centrale, si utilizza il metodo del “consenso”. Le modalità con cui si raggiunge il consenso e la struttura del registro sono alcune delle caratteristiche che connotano le diverse tecnologie Distributed Ledger. Fatta chiarezza con questa premessa possiamo definire la Blockchain letteralmente come una catena di blocchi contenenti informazioni. Ogni singolo blocco è legato al precedente e al successivo ed attraverso chiavi crittografiche rende impossibile la modifica dei singoli blocchi e di conseguenza rende più sicura l’intera catena.

Per riassumere in parole semplici, la blockchain è un registro pubblico nel quale vengono archiviati in modo sicuro, verificabile, permanente e senza intermediari fisici tutte le transazioni che avvengono tra due utenti. I dati relativi agli scambi sono salvati all’interno di blocchi crittografici, collegati l’uno all’altro. Si viene così a creare un’infinita catena di blocchi di dati (da qui il nome blockchain) che consente di verificare tutte le transazioni fatte. Attualmente la funzione primaria di una blockchain è, dunque, di certificare transazioni tra persone, ma le applicazioni possibili di questa tecnologia sono innumerevoli. Per capire come funziona la blockchain è necessario conoscere quattro termini: nodi, miner, consenso e timestamp.

• I nodi sono i computer connessi in rete che hanno scaricato la blockchain nella loro memoria. Qualsiasi utente può scaricare la blockchain e qualsiasi computer può diventare un nodo tramite un apposito software.

• I miner sono coloro che effettuano il controllo delle transazioni grazie a computer molto potenti e a un protocollo di validazione (consenso) piuttosto complesso, per svolgere questo compito ricevono una ricompensa in criptovaluta.

• Il consenso (o protocollo di validazione) è un’espressione di volontà che ciascun operante su blockchain può e deve esprimere. Ciascuna espressione può essere autonoma, nel caso in cui si possieda personalmente un nodo o può essere in delega, nel caso in cui si utilizzino servizi su nodi terzi. Esistono diverse tipologie di consenso tra cui le più celebri sono la Proof of Work e la Proof of Stake.

• Il timestamp è un marcatore temporale che certifica l’orario effettivo e i dati di ogni transazione.

Una volta che una transazione viene certificata e salvata all’interno di uno dei blocchi della catena non può più essere modificata né manomessa, o meglio teoricamente sarebbe possibile (il cosidetto “Rollback“) ma affinché ciò possa avvenire, sarebbe necessario che il 50%+1 della rete approvi il cambio: un’operazione teoricamente possibile ma nella pratica difficilmente realizzabile, dal momento che la blockchain è distribuita in tutto il mondo tra milioni e milioni di utenti.

L’articolo Cos’è una Blockchain: proviene da F-Hack.

F-Hack

STAI CERCANDO PRODOTTI PER L’HACKING, LA SICUREZZA INFORMATICA E IL PENETRATION TESTING? HAI BISOGNO DI BONIFICARE IL TUO SMARTPHONE, IL TUO PC O IL TUO SITO DA VIRUS E MALWARE? DEVI RINTRACCIARE UNA PERSONA O RECUPERARE DELLE INFORMAZIONI URGENTI? DEVI RIPRENDERE POSSESSO DI UN ACCOUNT, UNA MAIL O DI UNA PASSWORD CHE TI HANNO SOTTRATTO? VUOI ACQUISTARE DEVICE GIÀ CONFIGURATI PER SPERIMENTARE TUTTE LE TECNICHE DI HACKING IN MODO FACILE E VELOCE? HAI ESIGENZE PARTICOLARI IN AMBITO SOFTWARE O HARDWARE?POSSIAMO AIUTARTI  ! CLICCA SUBITO SUL BOTTONE ROSSO QUI SOTTO OPPURE CONTATTACI TRAMITE WHATSAPP O COMPILANDO E INVIANDO IL MODULO SOTTOSTANTE.

chevron_left
chevron_right