Quale Chain Scegliere? Erc20? Bep20? Bep2? Trc20?

Quando si fa un withdraw da Binance ci si accorge che possono essere fatti più prelievi, scegliendo chain diverse. Queste chain sono più (o meno) economiche. Ovviamente non posso scegliere a caso, altrimenti le mie crypto andrebbero perse.

Come posso sapere che chain scegliere? Cioè qual è quella giusta? Non è difficile ma vanno fatte delle precisazioni.
Vi consiglio anche questo articolo: Qual è La Differenza Tra Coin e Token? Cripto, ICO ed Erc20
QUALE CHAIN SCELGO?
Banalmente gli exchange supportano il formato nativo di una crypto/token. E’ assolutamente improbabile che possa trovare su Coinbase, ad esempio Bitcoin con un formato Erc20 (Ethereum) o Bep2 (BNB).
Tuttavia ci sono delle situazioni al limite, ad esempio Erc20 (Ethereum) e Bep20 (Binance Smart Chain) hanno praticamente lo stesso indirizzo (inizia per 0x).
Perchè la situazione è ambigua? Perchè per sapere quale chain scegliere, banalmente, verifico l’indirizzo di ricezione. Ma se gli indirizzi sono uguali come faccio? In linea di massima, al di fuori dell’ecosistema di Binance e dei suoi Dex, l’indirizzo 0x appartiene spesso e volentieri ad Ethereum (è buona norma però verificarlo, altrimenti i fondi andranno persi) quindi se leggo un indirizzo di ricezione “0x” dovrò scegliere la chain Erc20.
Se avete problemi con la BSC, vi rimando a questi articoli: 
Guida Completa Per La Binance Smart Chain (Autofarm, Beefy, Pancake, etc) 
Configurare Metamask Con La Binance Smart Chain ed xDai
Migliori Progetti Sulla Binance Smart Chain (Exchange, Yield Farming, Lending, NFT e Giochi)
Vi ricordo che anche il noto dex di Ethereum, ovvero 1inch, è arrivato sulla Binance Smart Chain.
1inch ha fatto due airdrop da oltre 1500 dollari per chi su Ethereum aveva effettuato delle transazioni…ovviamente potrebbe fare lo stesso qui sulla BSC quindi vi consiglio di utilizzarlo (le fee sono molto basse, di massimo 20/30 cent!): 1inch (Exchange)
ESEMPI
Facciamo qualche esempio pratico. Se devo ricevere BTC su un exchange e il mio indirizzo di ricezione inizia con l’ “1” si tratta del formato nativo di Bitcoin quindi posso scegliere la chain classica.
Quelli che iniziano per “1” sono detti “Legacy”, compatibili con questi abbiamo quelli che iniziano con “3” (che sono un po’ più complessi).
Se invece inizia per “bc” si tratta del nuovo formato di indirizzi Segwit.
Posso ricevere Bitcoin anche come Erc20 e in tal caso me ne accorgo perchè l’indirizzo di ricezione inizia per “0x”. Come già detto, Bep20 (BSC) inizia anche per “0x” (i due indirizzi sono uguali).
Infine ultima possibilità è il formato Bep2 (indirizzo inizia per “bnb”) che trovo principalmente su Binance (e ad esempio su Trust Wallet).
Gli indirizzi nativi del token Bnb ovviamente iniziano con “bnb”, quelli di Ethereum per “0x”, Litecoin per “L” (vale lo stesso per gli altri formati visti sopra: un Litecoin “0x” vuol dire che è stato swappato come Erc20 o Bep20), quelli di Bitcoin Cash per “1” (del resto è un fork di Bitcoin) o con “bitcoincash” (ma vanno traslati nel formato nativo tramite Electron Cash), quelli di Tron per “T”, quelli di Zilliqa per “zil”, quelli di Polkadot per “1”, quelli di Tezos per “tz”, quelli di Egold per “erd”, etc
Di solito le stablecoin utilizzano quasi tutte “0x” (perchè Dai nasce originariamente su Ethereum, invece USDC, USDT girano molto su Ethereum; l’indirizzo originario di USDT è l’Omni) ma ci sono anche esempi tipo Busd (che nasce sulla chain di Binance quindi come Bep2 e poi Bep20 ma è stato swappato anche in Erc20 per essere esportato altrove e per una maggiore compatibilità).
Chiaramente tutti i token Erc20 utilizzano lo stesso indirizzo di Ethereum, stesso discorso per i token connessi alla Binance Chain classica (Bep2) e alla Binance Smart Chain (Bep20) che usano lo stesso di Bnb.
RIEPILOGO CHAIN
-Formato nativo della chain (come detto è variabile, basta leggere gli esempi di sopra)
-Formato Erc20 di Ethereum: “0x”
-Formato Bep20 di Bnb (Binance Smart Chain): “0x”
-Formato nativo Bep2 di Bnb (Binance Classico): “bnb”
-Formato TRC20 di Tron: “T” (questo è utile, non tanto per i token di Tron ancora poco noti ma per trasferire USDT, ove supportato, tramite questo formato che è molto economico)
-Formato Omni di USDT: “1” (è l’indirizzo originario di Tether)


Dark Space Blogspot

STAI CERCANDO PRODOTTI PER L’HACKING, LA SICUREZZA INFORMATICA E IL PENETRATION TESTING? HAI BISOGNO DI BONIFICARE IL TUO SMARTPHONE, IL TUO PC O IL TUO SITO DA VIRUS E MALWARE? DEVI RINTRACCIARE UNA PERSONA O RECUPERARE DELLE INFORMAZIONI URGENTI? DEVI RIPRENDERE POSSESSO DI UN ACCOUNT, UNA MAIL O DI UNA PASSWORD CHE TI HANNO SOTTRATTO? VUOI ACQUISTARE DEVICE GIÀ CONFIGURATI PER SPERIMENTARE TUTTE LE TECNICHE DI HACKING IN MODO FACILE E VELOCE? HAI ESIGENZE PARTICOLARI IN AMBITO SOFTWARE O HARDWARE?POSSIAMO AIUTARTI  ! CLICCA SUBITO SUL BOTTONE ROSSO QUI SOTTO OPPURE CONTATTACI TRAMITE WHATSAPP O COMPILANDO E INVIANDO IL MODULO SOTTOSTANTE.

chevron_left
chevron_right